TESI DI LAUREA di G. Manganelli

Paese intimamente tradizionale e domestico, l’Italia politica discute diciamo da dieci anni, forse dodici, della riforma universitaria. Quello che era il dibattito si è via via trasformato in una strascicata, pigra berlingata accanto al fuoco, in una sorta di perenne inverno, tra lunghi deserti silenzi, ricordi, fantasticaggini sottovoce. Penso che buoni cittadini sarebbero stati costoro…

Annunci

Life e Mental Coach: i salvatori dei nichilisti

Come mai negli ultimi anni stiamo assistendo a una crescita esponenziale di servizi di mental coaching e motivatori professionali? Semplice, la società in cui viviamo non é in grado di offrire, pur nel magma caotico di attività da svolgere in ogni settore lavorativo o creativo, la giusta motivazione al fare. Perdute le vere motivazioni all'azione…

L’inconscio

L'inconscio, nel sogno della notte,  è come un accogliente padrone di casa che ti mostra le bellezze e le stranezze di una casa che ti sembra non aver mai visto, ma che, però, è proprio la tua .

Piume

La vita è una piuma, ma pesa come la Terra. Si trascina dietro al suo peso il fardello di un mondo incoerente. La vita girovaga nelle anime dei viventi, non lascia scampo alla scelta. E l'anima si insinua nel corpo, e il corpo si insinua nella terra. E il tutto fluttua nell'inconsistenza e si corrobora…

…quando la leggerezza rende liberi

Derriére les ennuis et les vastes chagrins qui chargent de leur poids l'existence brumeuse, heureux celui qui peut d'une aile vigoureuse s'élancer vers les champs lumineux et sereins; celui dont les pensers, comme des alouettes, vers les cieux le matin prennent un libre essor, qui plane sur la vie, et comprend sans effort le langage…

Che fine ha fatto, oggi, l’anima collettiva?

La scoperta junghiana per eccellenza, la rottura da Freud: ecco cos'è stata la "scoperta" dell' inconscio collettivo, ovvero l'esistenza di un "archivio" psichico universale, che riaffiora attraverso archetipi  comuni a tutti gli uomini. Era il 1909 quando Jung elaborò la sua teoria, paragonando il lavoro dello psicanalista a quello dell'archeologo, che scava e riporta alla luce ciò…